Il Primo Parkinson Ironman Italiano Stefano Ruaro

Il Primo Parkinson Ironman Italiano  Stefano Ruaro

La forza non deriva dalle capacità fisiche, ma da una volontà indomita.” è il grido di battaglia con cui il nostro tesserato e amico, Stefano Ruaro, ha scelto di affrontare la sua nuova condizione nel 2021, dopo aver scoperto di essere affetto dal morbo di Parkinson.

E crediamo che davvero questa volta Stefano ne abbia dato piena dimostrazione, correndo in nome di IndomiTRI l’Ironman Italy a Cervia e laureandosi come primo Parkinson Ironman in Italia, e probabilmente al mondo.

Un grande coraggio il suo che lo ha reso in grado di mangiare in piccoli bocconi un enorme elefante come quello della distanza super lunga della triplice, sostenuto dall’affetto della famiglia e degli amici, nonchè dall’ottima preparazione curata dai ragazzi di AirFlow.

Con il progetto “From Parkinson to Ironman: Road to Cervia 2022”, Stefano ci ha davvero dimostrato che nessuno ci regala nulla nella vita, ma che con impegno, costanza determinazione anche le sfide più grandi possono essere vinte. Abbiamo avuto il piacere di seguire da vicino i suoi allenamenti, alle volte affiancandolo nelle sessioni, e la sua forza di volontà ci ha dato grande motivazione.

Siamo sicuri che l’esempio di Stefano sia stato di ispirazione per tante persone in Italia e nel mondo a non cedere di fronte alle difficoltà, cercando la propria forza indomita in sé per far fronte a qualsiasi ostacolo: questo è il messaggio che come società vogliamo portare avanti appoggiando il progetto IndomiTRI.
 

Facebook